NUOVE MODALITA' DI GESTIONE DEI CASI torna indietro
13/01/2022
NUOVE MODALITA' DI GESTIONE DEI CASI
A seguito dell’entrata in vigore del D.L. del 7 gennaio 2022, si trasmette in allegato alla presente la nota congiunta dei Ministeri della Salute e dell’Istruzione di pari oggetto, così da rendere note tali disposizioni a tutta la comunità scolastica. Si riporta qui di seguito, inoltre, quanto indicato nell’Ordinanza della Regione Lazio n. Z00026 del 30/12/2021: - che per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2:
• un test antigenico positivo non necessiti di conferma con test RT-PCR (molecolare) per la definizione di caso confermato COVID 19 (Circolare del Ministero della Salute 11.08.2021) e conseguente disposizione di isolamento;
• un test antigenico negativo in soggetti sintomatici necessiterà di conferma con un secondo test antigenico rapido a distanza di 2-4 giorni o con metodica RT-PCR (molecolare), esclusivamente sulla base della valutazione clinica (p.es presenza e gravità dei sintomi) ed epidemiologica del caso; - che il test antigenico potrà essere utilizzato per la valutazione del termine dell’isolamento di un caso confermato COVID-19, ai sensi della normativa pro tempore vigente in materia; - l’utilizzo del test antigenico nei soggetti contatti dei casi positivi per la valutazione del termine della quarantena ai sensi della normativa pro tempore vigente in materia.
Si allega altresì infografica della Asl Roma 6. Si rimanda alla competenza dell’Autorità Sanitaria, in particolare del Dipartimento di Prevenzione della ASL territoriale di riferimento, la gestione dei singoli casi di positività resi noti e l’adozione di misure specifiche di prevenzione e protezione a seguito di opportuna valutazione.
In allegato la circolare e la nota ministeriale di riferimento.
 
Scuola Facile
Come fare per
Torna su